cropped-IMG_5535_rid_1.fw_.pngcropped-IMG_5552_rid.jpgcropped-IMG_5543.jpgcropped-IMG_5500.jpgcropped-IMG_5510.jpgcropped-IMG_5522.jpgcropped-DSC_3566.jpgcropped-IMG_5495.jpg
  •  
  • Ambiente (7)

Informativa alluvione

Pubblicato il: 7 dicembre 2016

OGGETTO: MODALITA’ RICHIESTA DANNI PER EVENTO CALAMITOSO
24/25 NOVEMBRE 2016

in allegato l’informativa scaricabile:

Informativa comunicazione alluvione

Link dove è possibile scaricare i moduli per la richiesta danni:

http://www.cittametropolitana.torino.it/speciali/2016/maltempo/dwd/schedaB.pdf

http://www.cittametropolitana.torino.it/speciali/2016/maltempo/dwd/schedaC.pdf

Chiusura straordinaria scuole per il 25 novembre 2016

Pubblicato il: 24 novembre 2016

Il sindaco ha emesso l’ordinanza di chiusura straordinaria di tutti i plessi scolastici per il giorno 25 novembre 2016.

Scarica l’ordinanza

Normativa sugli impianti termici

Pubblicato il: 28 gennaio 2015

Per facilitare la comprensione della normativa vigente in materia di impianti termici, ed aiutare i cittadini a comportarsi in modo corretto, la Regione Piemonte ha predisposto un Vademecum che illustra, in maniera semplice tutto quello che serve sugli Impianti Termici, da quando accendere l’impianto di riscaldamento, a cosa è un libretto d’impianto.

Pieghevole impianti termici

APE-Vademecum per i cittadini

Aggiornamento Meteo – Allerta 2

Pubblicato il: 1 dicembre 2014

Notizie in tempo reale su http://www.arpa.piemonte.it

Scarica l’ultimo bollettino meteo disponibile

Bandi scadenze opportunità

Pubblicato il: 25 marzo 2013

Scade il 29 marzo il termine per la presentazione delle istanze di aiuto per i danni alle produzioni agricole causati dalla siccità 2012.

Tutte le informazioni su:

http://www.provincia.torino.gov.it/agrimont/bandi_scadenze/

 

Ordinanza sgombro neve

Pubblicato il: 18 gennaio 2013

Si rende nota Ordinanza sgombero neveOrdinanza Neve.
In particolare si ricorda:

Durante e dopo le nevicate i proprietari o conduttori di immobili a qualunque uso adibiti hanno l’obbligo di provvedere allo sgombero della neve dai marciapiedi prospicienti detti immobili e, laddove il marciapiede non esista, di mantenere pulito uno spazio di larghezza sufficiente a garantire il passaggio dei pedoni per tutto il fronte di rispettiva pertinenza lungo le vie e le aree pubbliche o di uso pubblico, usando l’accortezza di liberare l’imbocco delle caditoie e dei tombini dalla neve , al fine di agevolare il deflusso delle acque derivanti dallo scioglimento;

I proprietari di immobili che abbiano tetti, davanzali, gronde e/o balconi aggettanti su aree pubbliche o di uso pubblico hanno l’obbligo di rimuovere con le dovute cautele la neve ed il ghiaccio che possano cadere al suolo e risultare pericolosi per il pubblico transito;

In caso di gelo i proprietari o conduttori degli immobili provvederanno a cospargere sui passaggi di cui al precedente punto 1, segatura, sabbia, sale o altro materiale antisdrucciolevole atto ad evitare pericolo per i pedoni, evitando di gettare e spandere acqua che possa congelarsi;E’ vietato depositare su vie ed aree pubbliche o di uso pubblico la neve accumulatasi nei cortili o in luoghi privati;

In caso di nevicata che superi lo strato di cm. 10, i proprietari degli autoveicoli sono tenuti, quando possibile, ad allontanare i mezzi dalla sede stradale per agevolare le operazioni di rimozione della neve, ricoverandoli nei box o nelle autorimesse o nei cortili delle abitazioni;

Il Comune declina ogni responsabilità per danni provocati agli automezzi dal regolare servizio di sgombero neve o dalla rimozione forzata degli autoveicoli.

Area verde – sfalci

Pubblicato il: 21 novembre 2012

L’area S.Anna per il conferimento della “Frazione Verde” riservata esclusivamente alle utenze private castagnolesi RESTERA’ CHIUSA PER LAVORI

sfalciA partire da sabato 7 luglio 2012, per ogni sabato fino a nuova comunicazione verrà installato fuori dall’area stessa un cassone scarrabile per il conferimento del verde e sfalci.

Chi avesse bisogno di utilizzare il servizio della frazione verde dovrà obbligatoriamente telefonare e prenotare un conferimento (fino ad un limite massimo di 5Mtc/utente) al numero verde del covar 14 800639639 (attivo a partire dal 2 luglio 2012)

 

pagina 1 di 1